Vuoi un Logo d’Elite? Puoi Iniziare da Questi 5 Consigli

In tutto il mondo ci sono migliaia di loghi di aziende famose, a partire dal food e beverage e dalle case automobilistiche fino alle multinazionali che a quanto pare controllano tutto ciò che guardiamo in TV e compriamo nei negozi.

Quando vedi una mela morsicata, sai bene di quale sistema operativo stiamo parlando.

Quando lo swoosh ovvero il baffo invade il tuo schermo, nel menu sicuramente ci saranno le scarpe da ginnastica e l’abbigliamento sportivo.

Quando appare all’orizzonte una sirena verde, puoi quasi pregustare il mocha frappuccino che ti aspetta più avanti.

I loghi migliori sono quelli che hanno una risonanza talmente perfetta che implicitamente ci procurano una reazione, anche quando ne vediamo solo una versione parziale. La ricerca online ha dimostrato che le persone riescono a identificare i loghi di brand famosi – come Starbucks, McDonalds o BMW vedendo semplicemente una parte di essi, grazie ai loro ricordi che colmano i vuoti.

Ciascuna azienda aspira ad avere un logo come quelli di cui abbiamo parlato, ma il cammino è sicuramente accidentato e difficoltoso. Prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per realizzare un logo vincente oppure rivolgiti a un’azienda di esperti del settore. La piattaforma Wix potrebbe essere una soluzione efficace.

Se desideri che il tuo logo diventi letteralmente memorabile, puoi seguire alcuni consigli per alzare la posta in gioco.

1. Semplice da Disegnare, Semplice da Ricordare

Photo by Dragos Gontariu on Unsplash

Semplice non implica che il tuo logo non debba essere raffinato, né che la tua azienda sia ordinaria. Semplice significa facilmente riconoscibile, facilmente ricreabile. Chiunque, da un bambino di 5 anni a una nonna di 70, è in grado di disegnare il baffo della Nike con una certa precisione. Più il logo è complicato, più sarà difficile da descrivere e da ricordare. Non vuoi che accada nessuna delle due cose. Trovare una forma semplice che sia anche unica probabilmente è difficile, ma puoi cercare ispirazione praticamente ovunque: a casa tua, andando al lavoro, in natura, su Google, sei sempre circondato da nuove idee.

2. Innanzitutto, Definisci la Mission della Tua Azienda

Non scegli un mucchio di abiti nuovi senza sapere che taglia porti o per quale occasione dovrai indossarli. Devi conoscere te stesso e che cosa cerchi, innanzitutto. La stessa identica cosa vale per la progettazione di un logo. È necessario impostare gli stessi parametri per cose quantificabili che caratterizzano la tua azienda e i tuoi obiettivi.

Se vuoi ridurre le emissioni di anidride carbonica installando i pannelli solari, queste caratteristiche devono essere rappresentate nel tuo logo. Se sei convinto di aver scoperto il segreto e stai vendendo le torte gelato migliori del mondo, fai in modo che quella sensazione di sicurezza e squisitezza sia riflessa nei caratteri, nei colori e nelle forme del logo.

3. Valuta Attentamente i Colori

Photo by Tom Levold on Unsplash

Non c’è dubbio che i colori facciano risaltare le cose. Se alla riunione del Consiglio sono tutti vestiti di nero e tu ti presenti con un abito verde acido, ti farai sicuramente notare. Ma è questa l’attenzione che richiami con il tuo logo, ciò significa che il rosa fluo e il rosso fuoco non sono sempre le scelte ottimali. I colori dovrebbero essere usati per valorizzare il logo, non per sostituirlo. Inoltre, devi ricordare che ci saranno molte occasioni in cui il tuo logo apparirà in bianco e nero. Deve preservare lo stesso fascino anche quando il colore è assente.

4. Nessuna Clip Art!

L’unica volta in cui è concesso usare una clipart è per la lezione di economia al liceo. Chiunque abbia superato gli anni della scuola superiore dovrebbe essere in grado di disegnare o progettare il logo da zero. Usando una clipart dichiari a tutto il mondo che non sei all’altezza di crearlo autonomamente, pertanto hai comprato l’arte da qualcun altro. Non c’è niente di sbagliato nell’assumere un fornitore di terze parti per fare il lavoro al posto tuo, ma il livello di semplificazione incarnato da una clipart non è il look auspicabile per la tua azienda.

5. Sii Flessibile

Photo by Gabriel TRESCH on Unsplash

Il tuo logo girerà il mondo se avrà successo, e apparirà su biglietti da visita, banner, berretti e cartelloni pubblicitari. Ciò significa che assumerà un sacco di forme e dimensioni differenti. Potrebbe essere difficile se hai optato per un layout troppo verticale o troppo orizzontale. I loghi grattacielo non si adattano a un banner. Fai in modo di essere abbastanza neutro nella scelta del formato del tuo logo affinché sia utilizzabile in tutti i campi di applicazione.

(Foto in evidenza di Joseph Barrientos on Unsplash )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: