Lauryn - Web Coach

Post di benvenuto automatico nei gruppi Facebook: come coinvolgere gli utenti e ottenere più iscritti

Se hai fra le tue strategie di social, l’utilizzo dei gruppi Facebook, (ecco il nostro) hai mai pensato di sfruttare il post di “benvenuto” per coinvolgere i tuoi utenti?

Come coinvolgere potenziali clienti con i gruppi Facebook

I gruppi di Facebook se ben gestiti sono un ottimo strumento di interazione per gestire la parte alta del tuo funnel, quella in cui raccogli e unisci più persone che possono avvicinarsi al tuo potenziale cliente ideale. Al contrario delle pagine Facebook che se non utilizzi gli strumenti a pagamento, sono praticamente “morte”, infatti i gruppi hanno un algoritmo che facilita la visibilità dei post e l’interazione.

Avrai notato però che se sei tu, amministratore, a scrivere, non ottieni comunque le visualizzazioni sperate e l’unico modo, introdotto nelle funzionalità, è quello di usare il tag @tutti (limitato a una volta al giorno proprio per non risultare indisponente).

Un altro modo per taggare e quindi coinvolgere più persone contemporaneamente sul tuo post, è quello di dare il benvenuto, periodicamente, ai nuovi iscritti.

Il benvenuto nel gruppo Facebook

Questa pratica, oltre che essere psicologicamente ben tollerata perché permette di presentarsi e interagire, è, se ben sfruttata, un modo anche per raccogliere i nuovi utenti nelle nostre liste di newsletter, offrendo ovviamente un omaggio di benvenuto che sappiamo essere attraente per chi vi arriva. Il tutto sempre scrivendo e presentandolo in modo che sia una opportunità per l’utente, che è vero quanto lo è per noi.

Ultimamente questa funzionalità è stata inserita fra le attività dell’amministratore automatico del gruppo, liberandoci così da un pensiero e permettendoci di ottimizzare il benvenuto con un messaggio piuttosto standard al quale allegare anche i link all’iscrizione alla newsletter per scaricare i freebie, link al sito e quant’altro riteniamo necessario per far interagire i nostri utenti.

Concludere sempre con una domanda o un invito a presentarsi serve a far commentare il post, e favorire così ulteriormente la visibilità grazie all’algoritmo.

Non preoccupatevi del fatto che il messaggio sarà sempre lo stesso, lo sapete solo voi perché il post sarà visibile alle persone taggate, e relativamente anche ai vecchi iscritti, che magari in questo modo se non si erano iscritti avranno modo di ricordarsi le risorse che si erano persi inizialmente.

In sintesi sfruttiamo qui diverse potenzialità che piacciono all’algoritmo:

  • il tag alle persone
  • il commento o interazione con il post

Attualmente non permette di personalizzare con una foto che richiami l’attenzione, ma propone lui delle testate grafiche che possiamo utilizzare anche in alternanza automatica.

Che ne dici? Lo avevi già utilizzato il benvenuto in passato?

Se ti è piaciuto condividilo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: