Quando pubblicare sui social? Esiste un orario perfetto?

Diffida dagli articoli che ti propongono un orario ben preciso, o forbici di orari standard.

Questo non perché non siano veri, ma non possono essere gli orari di pubblicazione sui social che possono andar bene per tutti.

Si torna sempre allo stesso discorso:

CHI è il tuo potenziale cliente?

Hai già fatto la scheda avatar del tuo cliente ideale?*

Perché analizzare tutte queste caratteristiche che deve avere il mio cliente ideale?

E’ presto detto, per rispondere ANCHE a domande come questa: a che ora pubblicare?

Ad esempio, il mio cliente ideale sei tu, che o hai già un lavoro (che sia già quello dei tuoi sogni o che sia temporaneo mentre progetti la tua storia lavorativa futura), oppure stai ancora studiando o comunque stai pensando di rimetterti in gioco.

Nel primo caso qual è il momento più adatto in cui non stai lavorando e sei più propenso a guardare i social?

Vien facile arrivare a pensare ad un orario più adatto per proporre nuovi contenuti freschi di pacca è proprio l’orario della pausa pranzo, fra le 13 e le 14, se non fino alle 15/16 se lavori in un negozio fisico. E ancora, dopo le 18 se esci dall’ufficio e mentre torni a casa leggi il cellulare sui mezzi.

O ancora, la sera, dopo cena, quando sei più tranquillo e puoi approfondire alcuni argomenti.

Viceversa se sei studente, sempre il pomeriggio potrebbe essere il momento ideale. O ancora, se sei una mamma di bimbi piccoli e stai pensando di rimetterti in gioco con una tua attività, so bene che dopo pranzo, quando i bimbi piccoli dormono, può essere il momento ideale per rilassarsi e guardare i social. E poiché i bimbi piccoli mangiano anche presto, alle 12, ecco che l’orario dalle 13 fino alle 16 può essere l’orario perfetto.

Quindi traendo le dovute conclusioni, io personalmente preferisco pubblicare i miei articoli alle 12.50 per lasciarti poi il tempo di venirne notificato e di goderne in pausa pranzo o dal pomeriggio fino a sera.

MA come questo ragionamento può valere per me e per i MIEI potenziali clienti, non potrebbe essere la stessa cosa ad esempio per i tuoi.

Ecco perché devi fare un lavoro di empatia e analisi personalizzato per definire anche questo aspetto sui social.

*Trovi qui un esercizio che puoi fare e che suggerisco nella mia guida “4 passi per andare online”

E tu? In che orario pensi siano più attivi i tuoi potenziali clienti? Fammi sapere nei commenti!

Se vuoi essere aggiornato in tempo reale dell’uscita di nuovi articoli ti aspetto sul canale Telegram.

Foto di Icons8 Team su Unsplash

Rispondi

Scarica la checklist per partire con il tuo sito
Iscrivendoti alla newsletter mensile riceverai la checklist pdf alla tua casella email
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica lo starter kit del professionista
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: