Come ti creo un seminario web da zero

Premetto che non sono esperta in questo, non ci ho ancora mai provato, pertanto questo articolo vuole più essere un promemoria per me per come affrontare un possibile seminario, perché poco ma sicuro, in futuro qualcuno targato Italianwebdesign lo faremo, abbiate fede 😉

Allora, da dove cominciare:

Who and what?

Innanzitutto il target ed i temi da trattare.
Web designer professionisti? Aspiranti tali?
A seconda delle richieste e degli argomenti trattabili si potrebbe orientare il seminario (o workshop, a seconda), su temi variabili dal “come diventare freelance”, alle basi della progettazione web, o “percorsi formativi per diventare web-coso”…etc

Anzi, vi invito in coda ai commenti a segnalarmi gli argomenti di cui vorreste trattasse un eventuale seminario OneDay da 8 ore con pausa relax 😀

Dopodiché megasbattimento per preparare:

  • progettazione e suddivisione delle ore fra i relatori
  • preparare le proprie slide di presentazione, e magari anche quelle per i colleghi per mantenere lo stesso format grafico
  • skypate di preparazione e coordinamento
  • accordi economici e contratti con gli stessi

E se si parlerà di fisco non vuoi invitare il mio commercialista Dott.Fabio Micera? Come minimo!

Where: Location figa

Ovviamente non si può non pensare ad un luogo di Coworking, il più economico e al contempo figo che ho vicino (essì, inizialmente lo sceglierò a Milano, poi eventualmente pensiamo alle repliche), potrebbe essere inCOWORK che mi ha attirato per i prezzi e la location relativamente comoda, oppure COWO che è altrettanto figo. Vedremo.

Gadgets, ebook, biglietti da visita

Un evento non è figo se mancano tutti i gadget che divertono e saranno un bel ricordo della giornata. E allora ho pensato a Lulu per stampare le copie del mio ebook e a Flyeralarm per tutti i gadget: nastri portabadge, biglietti da visita, programmi ma anche piatti e bicchieri per….il catering!

Ciboooo

E non vuoi chiamare la Chef Federica Sapienza per occuparsi di nutrirci con i suoi gustosi e creativi appetizer? E poi voglio anche la torta firmata Italianwebdesign!!

Budget e promozione online

Non ultima ma prima, perché da qui si parte e si capisce se almeno ci si va in pari e si può vivere un’esperienza unica come ne ho viste creare in davvero poche occasioni. I costi da sostenere come vedete sono tanti, dall’affitto della location ai gadget, al catering nonché il tempo da dedicarci. Ma quando una cosa la si fa con passione si viene ripagati molto di più che con il denaro!

Intanto secondo voi quanti saremmo noi di Italianwebdesign? Basta una sala conferenze? 🙂

Attendo il vostro feedback per cominciare a pensarci!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: