Le tecniche di buona accessibilità che hai già usato senza saperlo

Accessibilità: che palle! Appena senti questa parola scappi a gambe levate pensando ad inutili complicazioni ma soprattutto che non ti riguardano perché: “il mio sito non è destinato ai non vedenti“?

Aahhah permettimi una grassa risata 😀

In realtà i siti accessibili sono alla portata di tutti gli sviluppatori, ed i ciechi, che sono solo una minima parte di coloro che fanno parte della categoria “visitatori che necessitano di un sito accessibile“, navigano eccome, e magari sono passati dal tuo sito e l’hanno chiuso 😉
O forse, potresti scoprire con gioia, non l’hanno chiuso perché si è rivelato più accessibile di quanto tu credessi.

Come è possibile? Non ho adottato nessuna di quelle tecniche astruse cui ci obbliga la legge!

Sei proprio sicuro? Come si dice: “si teme ciò che non si conosce“, no?

Ed io sono qui proprio per aiutarti a conoscere meglio questa branca del web che hai sicuramente già implementato nei tuoi siti ma non lo sapevi.

Bene, sei pronto a cominciare? Allora leggi qui, c’è un mio articolo del 2011 in cui già ne parlavo e riassumevo molto semplicemente i 12 punti salienti dei Requisiti di Accessibilità.

E ora che mi dici, l’accessibilità ti fa ancora paura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: