Se Facebook e Instagram chiudono io che faccio? Ecco il piano B che dovresti avere anche tu

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Notizia non-notizia di queste ultime ore è che Meta, la società dietro a Facebook e Instagram, potrebbe non essere più disponibile in Europa. Ma non allarmatevi, in realtà non è vero.

E se lo fosse?

Da tempo chi si occupa di siti web e blog come me professa una cosa fondamentale per quanto riguarda il promuoversi online. Se apri un sito web e quindi un blog, saranno SEMPRE DI TUA PROPRIETA’.

Una pagina social NO.

Lo scenario

Se da un momento all’altro per tutti i motivi del mondo, Facebook chiudesse ipoteticamente, perderesti la possibilità di entrare in contatto con la “tua” rete di contatti e di continuare a condividere contenuti, perdendone anche l’archivio. Non è totalmente vero, perché sicuramente permetterebbero di farne un backup per uso personale, ma poi…che ne faresti? Conserveresti le foto e i video? E dei post? Via, una vita di condivisioni buttata nel cesso, fatemelo dire.

Il sito e il blog sono tuoi (veramente?)

Avere dominio (www.nomedeltuosito.it) e un sito e blog che si appoggiano ad un hosting, non è la stessa cosa?

Se la società di hosting chiudesse da un momento all’altro?

Anche in questo caso ti fornirebbero un backup (se non è già incluso nel piano che paghi) dei files e del database, ma avresti in questo modo la possibilità di fare una copia identica del tuo sito e blog appoggiandolo ad un altro hosting, reindirizzando il TUO dominio sopra questo. E il dominio è veramente tuo al 100%.

Sai quanti siti hanno cambiato hosting sotto ai tuoi occhi e non te ne sei mai accorto?

Spesso per necessità di avere più spazio e performance alcuni migrano da un hosting all’altro, senza conseguenze apparenti per gli utenti finali.

Di conseguenza tutto il lavoro fatto in termini di SEO con Google e quindi le visite organiche o da altri siti NON CAMBIANO ASSOLUTAMENTE, mantenendo sempre vivo il tuo traffico.

Quindi…

E’ certamente utile avere una piazza come Facebook in cui chiacchierare e condividere i pensieri e creare connessioni, ma quanto è molto più sicuro avere un proprio blog dove poter mantenere e condividere tutto questo con la possibilità che i motori di ricerca ti portino CONTINUAMENTE nuovi clienti e non solo NEL MOMENTO IN CUI LO CONDIVIDI come avviene sui social?

Ti lascio riflettere su questo, dimmi che ne pensi.

lauryn

Web designer dal 2002, mi occupo di content marketing per la società WordSteps SLT LTD di Edimburgo e altri clienti. Vivo a Milano, sposata con una figlia e due cagnoline, e una passione per libri e Scozia. Ultimo libro uscito 4 passi per andare online e trovare nuovi clienti da subito

Rispondi

Scarica la checklist per partire con il tuo sito
Iscrivendoti alla newsletter mensile riceverai la checklist pdf alla tua casella email
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica lo starter kit del professionista
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: