4 passi per trovare subito nuovi clienti nel campo del webdesign

Trovare nuovi clienti è un problema che si pone fin da subito quando si decide di aprire la propria attività da freelance. Come farlo è una cosa che mi è venuta naturale, ma ripercorriamo insieme gli step da seguire per poter arrivare al primo cliente.

1.Creare il proprio sito internet

Impossibile proporre il proprio servizio di web design senza aver per primi la propria vetrina sul web. Sarebbe come se un allevatore di mucche al macello tentasse di vendere prodotti vegan.

2.Alimentare il proprio portfolio

Lo so, all’inizio non c’è nulla, magari avete solo fatto qualche esercizio al corso, o fatto il sito per qualche cugino. Se non li ritenete all’altezza, non metteteli a portfolio. Ma un modo per cominciare a creare un proprio portfolio è quello di continuare gli esercizi creando dei siti sulle nostre passioni. Io cominciai con un fan site di Tiziano Ferro, lo sai? (ehm…)

3.Creare le social page più legate al tuo cliente finale potenziale

Ad oggi Facebook è quello più adatto, ma se cerchi lavoro presso una società o cerchi un certo tipo di clientela Linkedin o Twitter sono più indicati. Valuta chi potrebbe essere il tuo cliente potenziale, o se vuoi sparare a zero su tutti, apri tutti i social possibili 😉

4.Creare un blog

Forse ti sembrerà di non avere nulla da dire, in realtà è proprio qui il fulcro della tua attività. Il blog e ciò che pubblicherai serve a mostrare ciò che sai fare, ma attenzione, non deve essere una serie di post marketta in cui sciorini tutto ciò che sai fare.
La realtà è ben più complessa.
Devi analizzare e immedesimarti nel tuo cliente finale e nelle domande che più si pone di fronte alla scelta di avvalersi di un web designer, oppure piccoli problemi di natura tecnica cui sai dare una risposta (presente Salvatore Aranzulla?). L’utente che giungerà da Google trovando soddisfazione e risposta nei tuoi blog si sentirà come dire…ben disposto nei tuoi confronti. Tu acquisirai in questo modo credibilità e reputazione (leggi il libro “Come trovare clienti, fai di te stesso un brand“), che sono le due parole chiave per essere reclutato per nuovi lavori, e vale più di mille portfolios pieni zeppi di lavori.

Acquisire però un tipo di scrittura meno commerciale e più empatica non è facile, ci vuole tanto esercizio. Il vantaggio nel nostro settore è che l’empatia possiamo mostrarla nel ricercare il tipo di problema da risolvere per il nostro cliente, ma poi il resto è tutta “roba tecnica” di cui noi siamo già grandi affabulatori. Sicuramente il libro di Riccardo Esposito su come Fare blogging è un buon passo per accrescere la nostra professionalità e attirare nuovi clienti.

La ricetta è fatta, sei pronto a ricevere nuovi clienti?

lauryn

Web designer dal 2002, mi occupo di content marketing per la società WordSteps SLT LTD di Edimburgo e altri clienti. Vivo a Milano, sposata con una figlia e due cagnoline, e una passione per libri e Scozia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: