Tempo di cambiamenti

La vita è un continuo cambiamento, ma ci sono periodi che sono più dinamici di altri. Magari siamo sempre fermi nello stesso posto, e apparentemente stiamo facendo sempre le stesse cose, ma in realtà il fermento che c’è sotto è tanto.

Ed è questo il periodo che sto vivendo.

Elettrizzante e  piuttosto foriero di pensieri e progetti.

Che web-cosa sono e sarò?

Da novembre mi sto occupando di un progetto che ha richiesto tutte le mie energie e che a breve vedrà finalmente la luce. Non vedo l’ora di mostrarvelo. La sfida è stata aggiornarmi dopo mesi di staticità lavorativa: usare Bootstrap e confrontarmi con HTML5, CSS3  e il responsive a tutti gli effetti. Nonché WordPress, la sua personalizzazione in tante sfaccettature mediante l’uso di custom types e fields e la scoperta di un sacco di plugin utili di cui non mancherò di parlarvi prossimamente.

Tutto questo è stato molto bello ma…la mia vita è cambiata dal 2012, da quando sono diventata madre. La mia piccola seppure sia una bimba tranquilla, ha portato un turbine nella mia vita rivoluzionandola. E se prima potevo permettermi ore a concentrarmi, interrompere quando volevo io e poter scrivere codice, testare, riprovare, riscrivere il codice, ritestare…ora non posso più farlo.

Il lavoro del web designer, nello specifico la parte di sviluppo, non è cosa che a mio avviso è più fattibile con una bimba in giro. Almeno, io non ci riesco. Ma anche fosse all’asilo, come sarà da settembre, c’è sempre l’incognita influenze e malattie, che potrebbero bloccarmi per giorni ritardando le consegne, e questo non posso permettermelo e non posso prometterlo ai miei clienti.

Pertanto il tipo di lavoro da parte mia cambierà, delegando. Io mi occuperò sempre più della fase progettuale, UX e design, argomenti nei quali mi sto aggiornando, e delegando a miei partner la parte di programmazione. Il che si adatta bene anche al fatto che ahimé è diminuito il tempo a mia disposizione e quindi le entrate e il budget mensile (vedi anche la decisione di chiudere la partita iva).

Blog e altri luoghi virtuali

IWD_newlogoIl blog, nello specifico Italianwebdesign.it. E’ un’attività a cui tenevo molto, ma sono ancora in forse. Il crowdfunding non ha dato i risultati sperati, ma non mi abbatto e voglio riprendere le fila di Italianwebdesign riportandolo agli splendori come una volta. La mia anima creativa si esprimeva molto anche confrontandosi con i colleghi che mi circondavano e questa cosa la sento molto meno, sebbene il gruppo di Italian Webdesign Café mi stimoli sempre molto. Ma avere la redazione di un blog è cosa ben diversa, e non vedo l’ora, in un modo o nell’altro di rimetterci mano. Ci sto lavorando, per l’estate dovrei avercela fatta.

Ebooks & co.

labimg_640_2015-01-03-18.16.39Per ora sono ferma a “Come diventare web-coso“. Ho iniziato a scrivere “Come creare un template base di WordPress“, ma sono convinta che in giro ci sia già una guida semplice da seguire, non posso credere diversamente.

Perciò comunico qui che sospenderò il prosequio dell’ebook, rendendo magari disponibile tramite mini-tutorial la parte già sviluppata, ma impegnandomi a trovare e recensire per voi qualche guida ben fatta.

Dovessi proprio non trovarne alcuna non è detto che non ci rimetta mano, ma in una forma diversa. D’altronde per il codice esiste già codex.wordpress.org, ma mi rendo conto che avere un “tutor” che spieghi come fare può essere d’aiuto all’inizio. Giuro che troverò un modo divertente per provare ad insegnare alle newbie come metter mano a questo favoloso Cms.

Per ora è tutto, questo post spero non vi abbia annoiato, era un po’ un punto della situazione anche per me.

Stay tuned e vediamo cosa succede 🙂

Come dite? Edimburgo? Ah sì, beh non è un progetto accantonato, ma dobbiamo vedere cosa ci riserva la vita per i prossimi mesi, quando faremo il punto della situazione in famiglia. Andare “solo” perché non c’è lavoro è una scelta azzardata, ma andarci per scelta di vita, valutata e ponderata potrebbe essere una bella cosa. Vedremo e vi terremo aggiornati 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: