22 requisiti di accessibilità: requisito 5 l'epilessia

Enunciato: Evitare oggetti e scritte lampeggianti o in movimento le cui frequenze di intermittenza possano provocare disturbi da epilessia fotosensibile o disturbi della concentrazione, ovvero possano causare il malfunzionamento delle tecnologie assistive utilizzate; qualora esigenze informative richiedano comunque il loro utilizzo, avvertire l’utente del possibile rischio prima di presentarli e predisporre metodi che consentano di evitare tali elementi.

  • In altre parole: ok, la gif animata del cagnolino è bellissimissima e carinissima, ma sarà il caso di non inserirla in un testo da leggere? Evitiamo pertanto anche il text-decoration: blink. Oltretutto fa così anni 90, non credete?
  • L’enunciato si riferisce fondamentalmente a gif animate con frequenze di lampeggio comprese tra 2 Hz e 55 Hz, ma in realtà rientrano fra questi anche i banner pubblicitari che continuano a loop infinito. A me càpita quando sto leggendo qualche articolo sui principali quotidiani, ed è fastidiosissimo. Mi rendo conto però che anche su Iwd ce ne sono due che possono recar fastidio, e sarà mia premura farlo presente agli sponsor. Evitiamo pertanto anche testi tipo aeroporto con il marquee (a dir la verità neanche negli aeroporti si usano più, vi siete chiesti perchè?)
  • Inoltre le transizioni flash o javascript devono essere evitate. Lo so, sono figosissime, ma se il nostro sito è per una PA non possiamo, si rende necessaria una pulizia: con l’epilessia non si scherza.

 

I primi due punti a mio parere possono essere indice di una buona usabilità anche su siti non destinati alle PA, poichè il movimento è, a livello cognitivo, comunque un elemento di disturbo.

L’essere umano ha fra i suoi istinti atavici, quello della sensazione del pericolo, e un movimento ai lati del campo visivo è nettamente un segno di pericolo. Immaginate una gazzella nella savana che con la coda dell’occhio percepisce un movimento fra l’erba alta: pericolo!! leone!!

lauryn

Web designer dal 2002, mi occupo di content marketing per la società WordSteps SLT LTD di Edimburgo e altri clienti. Vivo a Milano, sposata con una figlia e due cagnoline, e una passione per libri e Scozia. Ultimo libro uscito 4 passi per andare online e trovare nuovi clienti da subito

Rispondi

Scarica la checklist per partire con il tuo sito
Iscrivendoti alla newsletter mensile riceverai la checklist pdf alla tua casella email
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica lo starter kit del professionista
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: