Creare un template per WordPress: header.php è fondamentale

La volta scorsa abbiamo visto la struttura base di un template di WordPress. Perlomeno, i files di base da avere per poterlo far riconoscere dal sistema.

Abbiamo anche accennato al fatto che la pagina si può dividere in tre parti fondamentali. Ma la parte fondamentale per far funzionare tutto è la header.php. Analizziamola punto per punto e vediamo cosa va inserito in questa parte:

  1. senza il doctype non si va da nessuna parte. Ebbene, il doctype transitional è quello più adatto per WordPress in questo caso. Semplicemente perchè non è “strict” e quindi troppo rigido e si presta a maggior malleabilità. Ecco il doctype da usare e il primo metadato da usare relativo alla head:


  2. il title
  3. i metadati sul tipo di carattere e sulla versione di wordpress
  4. i link a fogli di stile, rss e per il funzionamento dei pingback, e se volessimo aggiungere un foglio di stile aggiuntivo o alternativo per explorer 6:

  5. Infine il richiamo agli archivi di WordPress

    e il tag importantissimo che permette a WordPress di inserire nella head tutti gli script necessari ai plugin aggiuntivi:

    Mi raccomando non lo dimenticate, altrimenti potrete impazzire per ore a capire perchè un plugin non funziona ;)
  6. Ovviamente poi chiudete la e partite con il tag ed ecco il vostro header.php 🙂

Riassumento, ecco tutto il codice:



<?php if ( function_exists('optimal_title') ) { optimal_title('|'); bloginfo('name'); } else { bloginfo('name'); wp_title('|'); } ?>






Scarica qui il file completo: header_wordpress

Note: spesso in questo file si può inserire per comodità l’apertura del tag contenitore dell’intero sito, dato che quello solitamente sta lì e non si muove. Salvo ricordarsi di chiuderlo nel footer.php mi raccomando 😉

E per questa lezione è andata. Alla prossima!

lauryn

Web designer dal 2002, mi occupo di content marketing per la società WordSteps SLT LTD di Edimburgo e altri clienti. Vivo a Milano, sposata con una figlia e due cagnoline, e una passione per libri e Scozia. Ultimo libro uscito 4 passi per andare online e trovare nuovi clienti da subito

Rispondi

Scarica la checklist per partire con il tuo sito
Iscrivendoti alla newsletter mensile riceverai la checklist pdf alla tua casella email
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica lo starter kit del professionista
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: