IE6 e un magico script che lo rende “quasi” standard compliant

ie_logo_smallApprendo da un interessante articolo di Jeremy Keith che simpaticamente “delira” su quando sia il caso di ottimizzare anche per explorer 6 e quando no, tramite un’equazione matematica, che un certo Dean Edwards ha creato uno script chiamato IE7.

Non ne conoscevo l’esistenza, ma a quanto pare questo “magico” script rende explorer6 e inferiori dei browser molto simili a quelli che supportano gli standard, come explorer7, firefox, opera etc.

E’ sufficiente inserirlo nel nostro sito richiamandolo con l’if condizionale per i browser explorer:

E dovrebbe (dico dovrebbe perchè non ho ancora avuto modo di testarlo):

  • supportare i seguenti selettori CSS:
    • genitore > figlio
    • adiacenti + fratelli
    • adiacenti~ fratelli
    • [attr], [attr=”value”], [attr~=”value”] etc
    • .multiple.classes (fixa i bug)
    • :hover, :active, :focus (per tutti gli elementi)
    • :first-child, :last-child, only-child, nth-child, nth-last-child
    • :checked, :disabled, :enabled
    • :empty, :contains(), :not()
    • :before/:after/content:
    • :lang()
  • supporta i fogli di stile importati
  • mantiene la cascata dei fogli di stile
  • non altera la struttura dei documenti
  • non richiama ripetutamente l’albero DOM usando JavaScript
  • usa CSS puro per raffornzare le regole di stile
  • supporta il W3C box model sia nello standards che nel quirks mode
  • supporta il fixed positioning (senza sfarfallio)
  • supporta overflow:visible
  • supporta min/max-width/height
  • fixa gli elementi di interruzione (X)HTML (abbr, object)
  • standardizza il comportamento dei forms
  • supporta la PNG alpha transparency
  • script leggero (11KB)
  • funziona per Microsoft Internet Explorer 5+ (Windows)

Io suggerirei di testarlo prima possibile, forse ci alleggerirà un po’ di lavoro, perchè, checchè ne dica Keith, purtroppo explorer 6 è ancora molto diffuso e da supportare. Lui suggerisce di valutare, a ritroso, dalla più estrema al suo opposto, l’opportunità di:

  • bloccare gli utenti explorer 6 dall’accesso al proprio sito ( 😮 direi davvero estrema, magari aggiungerei io, suggerire tramite un avviso, di aggiornarsi almeno a ie7 per una migliore visualizzazione)
  • sviluppare con gli standard web e ignorare i test su ie6 (come sopra)
  • usare lo script di Dean Edwards come suggerito (e aggiungo io, fare piccoli test perchè qualcosa sfuggirà)
  • scrivere un file css per fixare explorer 6 (che stress)
  • rendere il tutto graficamente esatto fra explorer 6 e gli altri browser (doppio stress!)

Magari facciamo anche presente ai nostri clienti che il risultato non sarà mai uguale su tutti i browser, perchè come suggerisce Scano, sarebbe come voler far vestire a differenti donne lo stesso abito taglia 42… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: