Standard web e il perchè del table-less (per chi ancora non l'avesse capito)

Avrete notato senz’altro la scomparsa di un post. Chi se n’è accorto sa di cosa sto parlando.

Mi scuso se la notizia poteva interessare, ma i commenti che seguivano, seppure rivolti ad essere costruttivi visti i principi del web standard dei quali siamo sostenitori, non sono stati percepiti come tali, e pertanto invitata “cortesemente” a cancellarli senza sostenere il confronto.

Credo di interpretare il pensiero di tutti dicendo che il confronto, se fatto con rispetto, è il primo passo verso la crescita. Lo sanno aziende come Adobe, Macromedia, nonchè Microsoft, Mozilla e chi più ne ha più ne metta, che si confrontano e cercano di uniformarsi con gli standard, che servono solo a semplificare la vita sia ai professionisti che agli utenti della rete, che potranno sempre usufruire di siti usabili e accessibili.

Ed ecco che nascono programmi come Dreamweaver e pochi altri, o editor come Firefox e speriamo, la versione 8 di Explorer, a sostegno di qualcosa che è alla portata di tutti.

E’ faticoso cambiare e passare dalle vecchie abitudini alle nuove. E mi rendo conto che la cosa è più difficile da fare per chi nel web lavora da tanti anni…ma abbiamo dei validi esempi. Per citare la mia preferita: Sofia Postai, con tutti gli anni di esperienza alle sue spalle, ha visto nascere il web e si è evoluta con esso.

Più facile forse per chi si affaccia al webdesign ora, e sa già da dove partire.

Ma ciò non deve scoraggiare il confronto e aiutarci a crescere.

Ps per chi ha capito a che post mi riferisco, non nomini neanche la persona in questione, il confronto non è di suo gradimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica la miniguida "Creare il proprio logo"
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: