Sempre a proposito di costi…

Un articolo trovato su Alpha Blogdesigns che ho trovato molto utile per definire i propri costi e quanto farsi pagare per i lavori.

Si evidenzia in particolar modo di tener conto di:

  • materiale di consumo e strumenti utilizzati (computers, cartaceo, cartucce stampa, hard disk, software, etc)
  • considerare se è la nostra unica fonte di reddito o meno
  • valutare la nostra esperienza e qualifica sul mercato

Infine aggiunge due considerazioni che a mio modesto punto di vista non c’entrano molto con il valutare materialmente i costi, ma che sono considerazioni da fare durante il nostro processo di crescita

  • puntare sull’immagine iniziale (di freelance economico o costoso)
  • rispetto: se ci facciamo pagare poco i “great designers” si incazzeranno perchè roviniamo il mercato, se invece alziamo i prezzi perchè abbiamo più costi (moglie/marito, figli, casa e bollette) rischiamo che i clienti scappino…insomma è un casino

Eheh che ne pensate?

A guid to pricing for designers – Alpha BlogDesigns

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: