Cos’è il dominio? E che differenza c’è con l’Url, spazio, etc?

Oggi volevo scrivere un articolo sulla scelta di un hoster piuttosto che un altro per acquistare dominio + spazio, salvo poi rendermi conto che magari un neofita non conosce bene neanche la differenza. Allora partiamo dall’inizio, poi vedremo dove e come acquistarli. Il dominio, dalla parola dominus = padrone, è il nome che si da ad un indirizzo web ed è composto da due parti: il nome e l’estensione, che viene più genericamente segnalata come il dominio vero e proprio (es: troverete scritto: “Acquista il tuo dominio .it”). Ad esempio www.italianwebdesign è un dominio, composto da italianwebdesign e .it, il dominio che identifica gli indirizzi di proprietà dello stato italiano e delle persone residenti in Italia. I nomi a dominio e le sue estensioni sono attribuite da un unico organismo, chiamato Registro del ccTLD.it che ha sede a Pisa, all’Istituto di Informatica e telematica (CNR). Sul sito si possono trovare tutti i moduli per fare richiesta dei domini.it, e le indicazioni su come acquistarli. I domini .it sono assegnabili ad una persona fisica residente in Italia. Ci sono alcuni nomi a dominio che sono protetti, nel senso che sono già attribuiti alle singole entità regionali d’Italia, e nel momento in cui ne facessero richiesta sarebbero disponibili, in caso contrario rimangono “a riposo” in attesa di essere utili. Un esempio? Tutti i www.comune.nomedelcomune.it (Es: www.comune.milano.it) o ancora domini legati alle regioni, province, agli stati (Es: uk=United Kingdom, us=Stati uniti, br=Brasile etc), agli enti pubblici (Parlamento, Senato, Camera, Governo…) e via dicendo. L’Url invece sta per: Uniform Resource Locator, e nel caso degli indirizzi dei siti internet è quasi sempre preceduto da http:// seguito dal nome del dominio ed eventualmente i nomi delle cartelle e dei files che vogliamo riportare. Es: https://www.lauryn.it/italianwebdesign/ (che poi è il vero indirizzo fisico sul quale risiede lo spazio di italianwebdesign). Lo spazio web poi è tutt’altra cosa: è uno spazio fisico dentro ad un computer (un server) gestito da un cosiddetto MANTAINER, definito così dal CNR perchè “mantiene” i domini a lui concessi come ospiti. E da quest’ultimo l’altro nome: HOSTER per la stessa entità, che ospita appunto dominio e spazio necessario alle pagine che compongono il sito. Esempi di manteiner sono:

Ecco i passi da compiere per registrare un dominio: REGISTRAZIONE DOMINI Se avete domande chiedete pure che integriamo l’articolo, spero di essere stata semplice e chiara!

lauryn

Web designer dal 2002, mi occupo di content marketing per la società WordSteps SLT LTD di Edimburgo e altri clienti. Vivo a Milano, sposata con una figlia e due cagnoline, e una passione per libri e Scozia. Ultimo libro uscito 4 passi per andare online e trovare nuovi clienti da subito

Rispondi

Scarica la checklist per partire con il tuo sito
Iscrivendoti alla newsletter mensile riceverai la checklist pdf alla tua casella email
Guide to Million Dollar Success
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Scarica lo starter kit del professionista
Iscrivendoti alla newsletter riceverai la guida in pdf direttamente al tuo indirizzo email.
My Website
Per chi inizia a muoversi nel web
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
Un metodo efficace se sei un professionista che offre servizi ma sei alle prime armi con tutto ciò che riguarda il web. Ottieni indicazioni su sito web, blog, social e funnel marketing volti a portare nuovi clienti effettivi.
4 PASSI PER ANDARE ONLINE e ottenere clienti da subito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: