lug 26
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ciao ragazzi, oggi vado un po’ fuori tema, ma spero in questo modo di aiutare anche solo mezza persona che non sapeva dare un nome alla propria malattia e non sapeva di non essere l’unico a soffrirne. Per fortuna non ne soffro, ma ne soffre una famosa blogger, Pikadilly, e ne soffriva un amico di Italianwebdesign, Dimitri. Il secondo è persino riuscito a sconfiggerla, e spiega come.

Io so solo dirvi che cercare la fede o comunque la fiducia in se stessi è una via d’uscita per tutto, che si tratti di emetofobia, di attacchi di panico o dalla depressione. Io credo in Gesù, in quello che ha fatto e nell’amore che professava. Che poi la Chiesa ai giorni d’oggi sia quel che è, è davanti agli occhi di tutti. Infatti non vado a Messa e non credo mi sposerò in Chiesa, perchè Gesù e Dio e il loro amore sono intorno a noi in ogni momento della nostra vita, anche ora…

un abbraccio a tutti.

Share and Enjoy

written by Lauryn \\ tags: , ,

One Ping to “L’emetofobia o paura di vomitare: ascoltiamo alcune testimonianze”

  1. Ferie studio | Emetofobia - Blog sull'emetofobia - Paura di vomitare Says:

    [...] L’emetofobia o paura di vomitare: ascoltiamo alcune testimonianze [...]


11 Responses to “L’emetofobia o paura di vomitare: ascoltiamo alcune testimonianze”

  1. 1. Dimitri Says:

    E’ bello sentire certe parole. Purtroppo la Chiesa così come ce l’hanno insegnata e come è adesso non fa altro che allontanare le persone da Dio. Spero tanto che le nostre parole possano far ricredere le persone e dare loro una speranza ;)

  2. 2. Lauryn Says:

    concordo :)

  3. 3. Pikadilly Says:

    Io non sono donna di chiesa, ma so apprezzare l’impegno e il gesto di utilizzare il proprio blog per parlare di queste tematiche.

    Grazie Lauryn, sembra poco, ma hai fatto molto. ;)

  4. 4. Lauryn Says:

    manco io sono donna di chiesa (non mi avranno mai!) ma sono donna d’amore, che è lo stesso che professava Gesù. tutta qui sta la differenza :)
    di niente Pika, vorrei solo che il mio blog fosse più visitato in questo caso.
    baci

  5. 5. Dimitri Says:

    Bè io non sono donna, tantomeno di chiesa :P
    Quoto in pieno Lauryn.. e ribatto dicendo che non stiamo neanche parlando di religione, ma di Amore con la A bella maiuscola ;)

  6. 6. Angelica Says:

    Neanche io sono una donna di chiesa però stimo moltissimo Dimitri che ha trovato la forza e la capacità di intraprendere un percorso che ha rivoluzionato il suo modo di vivere. Tanti auguri per la tua guarigione :) ci hai trasmesso tanta serenità che infondo è quello di cui tutti abbiamo bisogno.

    Grazie mille a te, Lauryn, perchè hai messo a disposizione un po’ di te per raccontare una cosa che non ti tocca personalmente. Noi lo apprezziamo.

    Un bacio

  7. 7. Lauryn Says:

    figurati angelica!
    volevo aggiungere che perchè si ritrovi la fede, che sia in Dio o in se stessi, bisogna “reinnamorarsi”, e talvolta è un evento a farlo, un incontro, o talvolta solo un libro o un film.

    Da parte mia è stato un film: “Jesus” di Roger Young, che mi ha fatto reinnamorare della figura umana di Gesù. Tutti dovrebbero “cercare” un aiuto in questo senso.

  8. 8. Marco Grazia Says:

    Non so che c’entro io con la chiesa dato che sono agnostico, però mi piace sentir parlare d’amore, un amore concreto non velato di comandamenti.
    Emetofobia: ne sono affetto anch’io non in una forma patologica ma non riesco a vomitare nemmeno quando proprio ne ho bisogno.
    E’ iniziata con problemi gravi di stomaco che mi causavano forti dolori e spasmi e ora che non ho più quella sintomatologia ho comunque paura a vomitare.

    M.

  9. 9. Lauryn Says:

    grazie marco, credo che il confronto sia il primo passo verso la guarigione in ogni caso :)

  10. 10. Marco Grazia Says:

    Un confronto a conati di vomito? No grazie preferisco altre tematiche ^__^
    A parte gli scherzi per ora mi tengo la mia piccola fobia sono il tipo che va dal medico quando le cose si mettono male e non si tira indietro dal curarsi.
    Vedremo…

    M.

  11. 11. Giovanni Says:

    Io a 16 anni ho smesso di andare in Chiesa, poi ho trovato la mia dimensione spirituale nella chiesa evangelica, anche se non sono mancati alti e bassi. Mi fa molto piacere vedere che le persone sanno distinguere fra Dio e un’organizzazione umana… La vera chiesa di Cristo è basata solamente nell’accettare i suoi insegnamenti, che sono stati sempre di amore per le persone emarginate dai religiosi, e di riprensione per i religiosi che emarginavano!

Leave a Reply

I'm not a spammer This plugin created by memory cards

i3Theme sponsored by Top 10 Web Hosting, Hosting in Colombia and Web Hosting Reviews
Email
Print